Il Prefetto Palmisani in visita al Centro Parco

Home /  Il Prefetto Palmisani in visita al Centro Parco

0

Il Prefetto Palmisani in visita al Centro Parco

By ComunicazioneIn Eventi e manifestazioni25th settembre, 2019

oznorMartedì 24 settembre abbiamo accolto presso la sede il Prefetto di Monza e della Brianza, dott. Patrizia Palmisani. Una visita nell’ambito della conferenza stampa tenutasi in Comune a Ceriano Laghetto per presentare e dare il via alla prima fase del “Progetto Groane” per contrastare lo spaccio di stupefacenti che interessa la zona di Parco vicina alle stazioni di Ceriano Laghetto. Assieme al Prefetto c’era l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera, il Questore di Monza Michele Davide Sinigaglia, il Comandante del Comando Provinciale di Monza Brianza Colonnello Simone Pacioni, il Colonnello della Guardia di Finanza al comando provinciale di Monza Aldo Noceti, il Colonnello dell’Esercito Stefano Fregona, il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Desio, il maggiore Mansueto Cosentino oltre ai rappresentanti della Croce Rossa Italiana – Comitato Regionale Lombardia, di ASST-Rhodense ASST Monza – Azienda Socio Sanitaria Territoriale Monza e ATS Brianza. C’era anche una fitta delegazione del Comune Di Ceriano Laghetto guidata dal Sindaco Roberto Crippa.

La dott. Patrizia Palmisani, guidata dal nostro Presidente Roberto della Rovere e dal Direttore Mario Roberto Girelli, ha visitato gli spazi all’aperto del Centro Parco Polveriera e i nostri uffici intrattenendosi cordialmente con i dipendenti, la Polizia Locale e i due volontari del Servizio Civile.

Ma ecco come sarà strutturato il cosiddetto “Progetto Groane” coordinato dal Prefetto di Monza, Patrizia Palmisani e che prevede l’ABBINAMENTO fra l’azione repressiva e di sorveglianza del territorio e le attività socio sanitarie ed educative coordinate da Regione Lombardia con l’ATS della Brianza, il supporto di Croce Rossa Italiana e gli operatori del privato sociale. In questo prima fase d’intervento, fino al termine del 2019, sarà attivato un presidio mobile il martedì, mercoledì e venerdì dalle 14.00 alle 18.00 con la presenza di personale sanitario (soccorritori ed infermieri) e socio-educativo, sull’area comunale di Ceriano Laghetto. “Tra le attività svolte – dice l’assessore Gallera – ci sarà quella di counselling e consegna informata di materiale sanitario (scambio-siringhe e materiale sterile), la rapida attivazione dell’emergenza/urgenza in caso di necessità, piccoli interventi sanitari e medicazioni, orientamento ai Servizi territoriali che si occupano di dipendenze e di accoglienza”.

Roberto Della Rovere accoglie con soddisfazione la partenza di questa prima fase del Progetto Groane “…che riprende quanto era stato proposto nel 2017 dall’ente Parco delle Groane su mandato dell’allora Prefetto Villasi e che ricalca quanto si sta già facendo in un contesto analogo come quello di Rogoredo. Si tratta di una operazione che va ad arricchire di interventi di contrasto allo spaccio e di assistenza a quei soggetti con patologie di dipendenza”. Il Parco è una realtà ampiamente praticabile dal pubblico e Della Rovere lo ha nuovamente sottolineato nel suo intervento durante la conferenza stampa di martedì. “Il problema c’è, è innegabile, ma è altresì vero che coinvolge aree estremamente limitate in rapporto ad un’area estesa di circa 8mila ettari che va dai confini a nord di Milano fino quasi alla città di Como e che normalmente viene fruita da decine di migliaia di persone entro l’arco di un anno. Il Parco delle Groane non è solo spaccio, ma è molto di più…”.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Sito ufficiale del
Parco delle Groane

Contatti

Via della Polveriera, 2
20020 Solaro Milano
+39 02 9698141
protocolloparcogroane@promopec.it