Vigilanza e volontariato

Home /  Ente parco /  Vigilanza e volontariato

Vigilanza e volontari

LOGO-sidebar

Ente parco

Il Volontariato del Parco delle Groane e della Brughiera Briantea, una lunga storia che continua all’insegna della tutela del territorio e dell’amore e rispetto per l’ambiente.

 

logo_gev

LA STORIA

Dopo qualche anno dall’istituzione del Parco delle Groane nel 1976, comparvero i primi volontari che armati di poche attrezzature offerte dal Parco e utilizzando i propri mezzi accorrevano per spegnere gli incendi che in quei tempi erano molto frequenti. Nel 1983, dopo aver effettuato un corso regionale e passato l’esame di abilitazione, un primo gruppo di guardie ecologiche volontarie faceva ufficialmente il suo ingresso nel Parco affiancando l’attività dei guardiaparco. Il consorzio dotò i volontari dei primi mezzi per poter pattugliare il territorio e le attrezzature adatte allo spegnimento degli incendi. Alla fine degli anni ’80 un secondo gruppo di volontari implemenntò il corpo già esistente di guardie ecologiche e, avendo un numero sufficiente di elementi, si formarono le quattro squadre (che esistono tuttora, ovviamente più congrue) suddividendone il servizio di vigilanza e prevenzione in un fine settimana al mese garantendo così una copertura per tutto l’anno. Da allora uomini, mezzi e attrezzature hanno sempre più migliorato il servizio di controllo e tutela del territorio inserendo più specializzazioni tra cui una sezione cinofila con cani addestrati alla ricerca delle persone.

20151029_210426

MONITORAGGI E CENSIMENTI

Fra i diversi compiti che svolgono le guardie ecologiche volontarie, la conoscenza del territorio, della flora e della fauna sono una parte molto importante per una maggior salvaguardia degli ecosistemi presenti e della sua biodiversità. Per approfondire queste conoscenze e poter dare maggior rilievo al Parco delle Groane, i volontari seguono corsi di formazione e collaborano a progetti di monitoraggio e censimento indetti da Regione Lombardia, dalle università o da associazioni ambientaliste. Nei progetti vengono coinvolte anche associazioni ambientaliste e le scuole del territorio proprio per cercare di fare sinergia con chi ha gli stessi obiettivi. Ecco i principali progetti:

  • verifica e controllo della presenza e della nidificazione delle rondini; monitoraggio della eventuale presenza dello scoiattolo grigio (specie alloctona) per la salvaguardia del nostro scoiattolo rosso;
  • censimento degli anfibi nelle zone umide del parco;
  • salvaguardia di una piccola colonia di rospo comune nel nostro parco e di  un’altra grande colonia al lago Segrino con intervento di aiuto all’attraversamento di una strada provinciale per permettere la deposizione delle uova nello stagno;
  • monitoraggio della presenza della genziana pneumonante e della farfalla maculinea alcon nel delicato processo all’interno di alcune brughiere.

Nell’anno 2018 i volontari hanno dedicato circa 400 ore del loro servizio alla realizzazione di questi progetti.

WhatsApp Image 2020-02-29 at 12.58.18 (2)

EVENTI E SERATE NATURALISTICHE

La conoscenza del territorio, l’interazione con le università, le scuole, le associazioni e gli esperti del settore hanno fatto sì che si potessero programmare serate naturalistiche ed eventi per trasmettere la conoscenza della natura presente nel Parco delle Groane e promuovere incontri e visite guidate indirizzate ai bambini e alla cittadinanza con uno scopo divulgativo ed educativo. La preparazione e l’assistenza a queste manifestazioni nell’anno 2018 da parte dei volontari ha richiesto circa 120 ore di servizio.

WhatsApp Image 2020-09-27 at 11.42.23

EDUCAZIONE AMBIENTALE

I volontari del Parco delle Groane sono di supporto alle attività di educazione ambientale che l’ente Parco promuove (eventi di citizen science, di divulgazione scientifica, banchetti informativi..). Il ruolo dei volontari è di fondamentale importanza perché fanno conoscere l’area protetta ai cittadini, accompagnandoli in visite guidate raccontando la storia del territorio e le caratteristiche ambientali (flora e fauna). I volontari affiancano sia gruppi di adulti che scolaresche. Molto importante è l’attività di sensibilizzazione sul ruolo della Guardia Ecologica Volontaria e Volontario d’Antincendio Boschivo con le dimostrazioni sull’utilizzo dei mezzi antincendio che il Parco ha in dotazione. Il volontario trasmette i principi dell’educazione ambientale ogni qualvolta è in servizio sul territorio del Parco. Il volontario è sempre in prima linea anche nelle azioni di pulizia del Parco in collaborazione con i cittadini. Alcuni numeri: 38 eventi nell’anno 2018 che hanno visto il coinvolgimento dei volontari. Questi eventi hanno intercettato 56940 persone.

oznor

Clicca QUI per scoprire l’attività effettuata nel 2019 dai nostri volontari.

Per ricevere altre informazioni sul mondo GEV puoi cliccare QUI

 

 


Sito ufficiale del
Parco delle Groane

Contatti

Via della Polveriera, 2
20020 Solaro Milano
+39 02 9698141
protocolloparcogroane@promopec.it