Campo di pratica golf: il Parco risponde

Home /  Campo di pratica golf: il Parco risponde

0

Campo di pratica golf: il Parco risponde

By Parco GroaneIn News9th agosto, 2013

Il Presidente del Parco delle Groane Barbara Calzavara, in risposta all’articolo Basta volare, arriva il golf ma dico no a nuove case, pubblicato su Il Cittadino del 27 luglioe al gruppo Facebook NO al Campo Golf nelle Groane:

“Comprendo le preoccupazioni di cittadini e amministratori che tanto si impegnano nella tutela del proprio territorio e anzi, auspico che lo scambio di informazioni e il dialogo continuo finalizzati ad un buon uso della cosa pubblica siano un modus vivendi  sempre più diffuso. In nome di tale trasparenza sento il dovere di dare una risposta al Consigliere Provinciale Donatella Galli e al gruppo Facebook NO al Campo Golf nelle Groane, descrivendo le motivazioni che hanno guidato l’Amministrazione del Parco in merito al progetto del campo di pratica golf di Barlassina, destinato altresì ai ragazzi delle scuole primarie, dei centri estivi comunali e agli anziani.

L’area in oggetto, di proprietà della Società PAR 3 Srl, ricade fin dal 1985 in Zona servizi comunali del Piano Territoriale di Coordinamento del Parco delle Groane ed è destinata, stante la normativa vigente, alla realizzazione di attrezzature pubbliche o di uso pubblico individuate dal Piano dei Servizi del PGT per 7.865,96 mdi superficie coperta e 11.798,94 mdi superficie lorda di pavimento.

Fino ad oggi l’area è stata utilizzata quale campo di volo per aeromodelli, attività che, ai sensi della Variante Generale al PTC approvata nel 2012, risulta incompatibile per ragioni di tutela ambientale.

Mediante operatore privato l’Amministrazione comunale di Barlassina intende realizzare, qualeattrezzatura ad uso pubblico, e pertanto aperta a tutta al cittadinanza, un campo di pratica golf, completato da un punto ristoro e da una piscina scoperta, per un totale di 1.072,67 mdi superficie coperta, edificando quindi in misura largamente inferiore  rispetto alla potenzialità della zona, e garantendo, tra l’altro, il rispetto delle normative in materia di risparmio energetico, l’utilizzo di mezzi elettrici per la mobilità interna e l’impiego di materiali riciclabili per la costruzione della struttura.

Nella bozza di convenzione approvata dalla Comunità del Parco, inoltre, viene stabilito l’accesso e l’uso gratuito dell’impianto e delle strutture sportive a bambini e ragazzi della scuola primaria, per i quali sono previsti corsi di formazione, e a tutti i ragazzi partecipanti ai centri estivi comunali, per la durata di due ore settimanali.

Oltre a favorire l’uso pubblico a fini sportivi e ricreativi di un sito oggi ad uso privato ed eliminare un’attività incompatibile, il progetto ha delle ricadute positive anche dal punto di vista paesaggistico: l’area infatti, attualmente mantenuta a prato con all’interno una striscia di asfalto, sarà recuperata mediante la realizzazione di impianti arborei per una superficie di 10.884,77 m2. Verranno inoltre ceduti all’Ente Parco, a titolo di compensazione, 5.920 mdi bosco in Zona di Riqualificazione Ambientale ad Indirizzo Naturalistico, incrementando così il patrimonio forestale e naturale di natura pubblica  e garantendo di conseguenza un maggior vincolo di tutela e salvaguardia.

Un’ultima considerazione riguarda il sistema delle piste ciclabili del territorio del Parco, all’interno del quale ben si collega la nuova struttura, il cui punto di ristoro ricoprirà funzioni di info-point del Parco e bici-point.

Riguardo alla paventata ipotesi di costruzione di un nuovo quartiere residenziale collegato alla Fornace Ceppi, dichiaro che, per quel che attiene l’Ente Parco, a tutt’oggi non risultano depositate proposte di intervento o piani attuativi inerenti alla Fornace, che risulta peraltro esterna al perimetro del Parco.”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Sito ufficiale del
Parco delle Groane

Contatti

Via della Polveriera, 2
20020 Solaro Milano
+39 02 9698141
protocolloparcogroane@promopec.it