Il Giorno della Memoria al Parco

Home /  Il Giorno della Memoria al Parco

0

Il Giorno della Memoria al Parco

By ComunicazioneIn Eventi e manifestazioni3rd febbraio, 2015

Circa un’ora e un quarto di spettacolo e tante emozioni per “Avevano spento anche la luna”, l’atto unico scritto e curato dal professore Giuseppe Terranova (tratto dall’omonimo romanzo del 2011 di Rita Sepetys) e interpretato dagli studenti dell’istituto comprensivo di Barlassina in occasione della tradizionale ricorrenza a cavallo tra Giorno della Memoria e Giorno del Ricordo presso la sede del Parco delle Groane.

“Avevano spento anche la luna” parla della deportazione del popolo lituano in un gulag sovietico, nella fattispecie della giovanissima Lina, 15enne, e della sua famiglia condotti in un villaggio siberiano a migliaia di chilometri da casa. Canti, balli tipici e musica dal vivo hanno caratterizzato questa recita che ha appassionato i presenti nel salone polifunzionale di via della Polveriera a Solaro. Ha introdotto lo spettacolo la prof.essa Elisabetta Rivano.

Molte le autorità presenti a partire da Roberto della Rovere, presidente del Parco delle Groane che ha aperto la mattinata con questa significativa riflessione sui temi proposti dalla Giornata della Memoria: “La domanda grossa che ci poniamo è la seguente: ma è servito a qualcosa ricordare queste aberrazioni della storia? Se dovessimo analizzare quello che è accaduto successivamente la risposta è negativa visto che queste situazioni si sono riproposte, magari non con la stessa intensità o scala, ma con le medesime modalità e obiettivi di annientare intere categorie di esseri umani, vuoi per motivi religiosi, politici e altro ancora. Cosa possiamo fare noi per superare queste situazioni? Il fatto stesso di trovarci assieme a ricordare è un momento importante. Altre azioni sono significative come quella voluta fortemente dal Parco delle Groane e da persone sensibili a questi temi ovvero la creazione del Bosco dei Giusti che ricorda quelle personalità che hanno lavorato e combattuto mettendo a repentaglio la loro vita per salvarne altre”. Della Rovere ha infine ricordato come il Parco è sempre aperto a iniziative di questo tipo.

In sala erano presenti anche Diego Manenti, sindaco di Solaro, Paolo Butti, sindaco di Seveso, Rosella Rivolta, sindaco di Lentate, Enrico Moscatelli vice-sindaco di Lentate, Nino Palladini consigliere comunale di Lentate, Antonella Ferrario, consigliere Parco delle Groane, Alberto Malinghero, ex vice-presidente Parco delle Groane, Renzo Moretti, ex sindaco di Solaro, Guido Levera, console onorario di Lituania in Italia, Roberta Miotto e Rossana Colombo dell’associazione Senza Confini e Afez Aidar, scrittore libanese e cavaliere della Repubblica.DSC01116 - Copia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Sito ufficiale del
Parco delle Groane

Contatti

Via della Polveriera, 2
20020 Solaro Milano
+39 02 9698141
protocolloparcogroane@promopec.it