Inaugurato sabato 18 aprile il percorso botanico a Garbagnate

Home /  Inaugurato sabato 18 aprile il percorso botanico a Garbagnate

0

Inaugurato sabato 18 aprile il percorso botanico a Garbagnate

By ComunicazioneIn Comunicati stampa18th aprile, 2015

DSC00462E’ stato inaugurato oggi, sabato 18 aprile 2015, il nuovo percorso botanico del Parco delle Groane, a Garbagnate Milanese. Una biciclettata con aperitivo finale, snodatasi nel nuovo sentiero che attraversa l’area del Parco riportata a nuova vita grazie agli interventi di rinaturalizzazione appena completati.

Gli interventi si inseriscono in un progetto più ampio, che prevede interventi per quasi 40 milioni di euro (€ 39.631.127,85) di cui € 28.469.056,67 come contributo FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale).

E’ questo il valore complessivo degli interventi rientranti nel Progetto Integrato d’Area (PIA) Navigli , promosso e sostenuto da Regione Lombardia: ben 35, realizzati in sinergia fra il Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi, capofila di progetto, Navigli Lombardi Scarl, Parco Adda Nord, Parco Agricolo Sud Milano, Parco delle Groane e Parco Lombardo della Valle del Ticino, sulla base dell’Accordo di programma sottoscritto lo scorso 18 ottobre 2012. Nell’ambito di questi interventi s’inserisce anche l’importante opera di rinaturalizzazione riguardante il percorso botanico del Parco dell’Ospedale di Garbagnate Milanese ed il recupero naturalistico e paesaggistico dei robinieti in località Fornaci, realizzati dal Parco delle Groane.

Navigazione, sport e tempo libero, cultura, natura e innovazione. Sono questi gli assi portanti del PIA Navigli, che vede il Consorzio ETVilloresi nel ruolo di ‘regista’.  Nel caso di specie sono la natura, lo sport e il tempo libero i tratti caratterizzanti del restyling operato dal Parco delle Groane che, oltre al recupero naturalistico e paesaggistico dei robinieti,  ha realizzato un ampio intervento di riqualificazione del Parco dell’Ospedale di Garbagnate, attraverso la creazione di un percorso a carattere didattico che illustra le principali caratteristiche morfologiche, botaniche e selvicolturali dell’ambiente delle Groane.

“Da oggi – spiega il Presidente del Consorzio ETVilloresi Alessandro Folli – è possibile toccare con mano come l’area oggetto di questi interventi sia stata profondamente migliorata, sia sotto il profilo ambientale che paesaggistico, in una prospettiva di valorizzazione complessiva del territorio. Merito del lavoro congiunto di tutti i partner di progetto ed in particolare del Parco delle Groane, che ha saputo concludere i propri interventi rispettando la tempistica prevista”.

Le opere inserite e portate a termine con il P.I.A. Navigli – conclude Alessandro Folli – dimostrano come i nostri enti abbiamo saputo lavorare insieme in modo fruttuoso, utilizzando con responsabilità le risorse pubbliche messe a disposizione. Nel territorio del Parco delle Groane sono stati investiti oltre 400 mila euro in progetti di rinaturalizzazione, che hanno permesso il ripristino delle caratteristiche degli habitat di questi luoghi ed il recupero di un pezzo importante di storia del territorio lombardo”.

“È sicuramente una soddisfazione vedere un’idea, un sogno che diventa progetto e, dopo anni, vederlo realizzato. La perseveranza, se spinta da un nobile motivo qual è la tutela ambientale e la sua trasmissione alle future generazioni, alla fine viene premiata. Con la biciclettata di questa mattina inaugureremo una nuova “perla” del Parco: il percorso naturalistico/botanico di educazione ambientale. Non un semplice erbario ma un vero e proprio viaggio per conoscere l’ambiente del Parco.
Con questa nuova tappa, l’apertura delle vie d’acqua e il prossimo ripristino del bici Point all’interno della Polveriera, le visite guidate organizzate dalle GEV e dai volontari, il Parco si prepara a presentarsi all’appuntamento EXPO nel migliore dei modi.
Grazie allo sforzo del personale del Parco, dei volontari e delle GEV, delle Amministrazioni della Comunità, della cooperativa Koinè e delle tante persone e realtà associative che ci circondano, facciamo un altro passo avanti. In ultimo, un grande ringraziamento va al Consorzio ETVilloresi per lo sforzo organizzativo e l’impegno profusi per la concretizzazione di questo progetto
aggiunge il presidente del Parco delle Groane Roberto Delle Rovere.

L’Assessore regionale alla Casa, Housing sociale, Expo e internazionalizzazione delle imprese, Fabrizio Sala, evidenzia che il risultato raggiunto è stato reso possibile grazie alla capacità dei partner dell’Accordo di Programma PIA Navigli di mettere in atto un modello virtuoso di valorizzazione dei beni culturali, ambientali e paesaggistici, indirizzando i risultati verso ricadute positive sul territorio.

L’Accordo di Programma  ha costituito un esempio positivo per lo sviluppo del parternariato e la cooperazione interistituzionale  e ha consentito di condividere e gestire efficacemente interventi complessi, interessanti  un vasto territorio, e assai significativi per lo sviluppo e il potenziamento dell’attrattività turistica.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Sito ufficiale del
Parco delle Groane

Contatti

Via della Polveriera, 2
20020 Solaro Milano
+39 02 9698141
protocolloparcogroane@promopec.it